Fenix School

IL PROGETTO FENIX SCHOOL

  • DA COSA NASCE

Uno degli obiettivi principali dell’Associazione è quello di formare una nuova generazione di giocatori di calcio a 5 e soprattutto quello di dare un contributo rilevante nell’ambito sociale, permettendo a quanti più bambini possibili di fare sport. Per riuscire a raggiungere tale obiettivo è necessario lavorare con i bambini sin da piccoli, partendo dall’avviamento allo sport.  “Ci si può drogare di cose buone e una di queste è certamente lo sport”, ha detto Alex Zanardi, oggi paraciclista ed ex automobilista. Condividiamo in pieno questa citazione e pensiamo che lo sport sia uno strumento oggi più che mai necessario per la crescita e l’educazione delle nuove generazioni. Viste le enormi difficoltà riscontrate dalla Scuola Elementare nel garantire ai propri bambini la pratica dello sport nelle ore scolastiche, riteniamo che il binomio SCUOLA – ASSOCIAZIONE SPORTIVA possa portare giovamento ad entrambe le parti. Per questo motivo, l’intenzione di questa Associazione è quella di riuscire a collaborare con quante più scuole e classi possibili.

  • A CHI E’ DEDICATO

Dopo un’analisi svolta dalla società sul come è organizzata oggi l’Educazione Fisica nelle Scuole Primarie, è emersa l’importanza del progetto “Sport di Classe” promosso dal MIUR in collaborazione con il CONI. Tuttavia, a differenza dell’anno scorso, pare che al momento il progetto sia dedicato in via esclusiva alle classi quarte e quinte. Fermo restando la disponibilità a coinvolgere anche queste classi, il progetto Fenix School intende dare priorità alle classi prime, seconde e terze.

  • LE ATTIVITA’

La Fenix Ischia è un’Associazione che lavora nell’ambito del calcio a 5 (disciplina molto distante dal calcio a 11). Si tratta di uno sport indoor (si gioca al coperto) e si può adattare facilmente alle dimensioni delle palestre che ad oggi hanno in dotazione le scuole ischitane. E’ chiaro che non è intenzione dell’Associazione praticare solo attività riguardanti il calcio a 5, anzi. Dato che il progetto è dedicato principalmente alle prime tre classi, saranno svolte attività di avviamento allo sport per le classi prime e seconde; con le classi terze, invece, pian piano si potrà approcciare anche alla disciplina del calcio a 5. Diverso è il discorso relativo alle classi quarte e quinte, dove si potrà già lavorare di più sullo sport specifico, ma ogni lezione prevederà sempre una prima parte di attività motorie generali. Non sarà fatta alcuna distinzione tra maschietti e femminucce, è infatti intenzione della società quella di avvicinare anche bambine alla pratica di questo sport (si ricorda quanto descritto sopra relativamente al “Pink Futsal”). Va da sé  che, nel caso in cui bambini e/o bambine non dovessero partecipare con piacere alle attività dedicato allo sport specifico, saranno proposti giochi e sport alternativi.  

  • CHI SVOLGERA’ L’ATTIVITA’

I coordinatori del progetto saranno Anna Agnese e Gianluigi Schiano, entrambi laureati in Scienze Motorie e con esperienze già vissute nel mondo della scuola (si allegano i CV di entrambi) e non è da escludere l’inserimento di nuovi esperti nel caso in cui dovesse essere necessario. Gli esperti saranno  affiancati sempre da giocatori della prima squadra che, oltre a fungere da assistenti ai tutor, potranno essere anche un esempio e dimostratori per i bambini.

  • LA DISPONIBILITA’

Per quanto riguarda le ore che l’Associazione è disposta a garantire, così come le classi a cui rivolgersi, si potrà trovare un accordo con la Scuola in base a quelle che sono le disponibilità dei tutor. Si punterà, comunque, a coprire quante più ore possibili.

  • LE ATTREZZATURE

Verificata l’eventuale disponibilità di attrezzature in dotazione alla scuola, tutto ciò che sarà necessario per lo svolgimento delle attività sarà messo a disposizione dall’Associazione.

  • LA FESTA FINALE

Il progetto prevede anche l’organizzazione di una festa finale a cui potranno prendere parte tutti i bambini aderenti al progetto presso il Palazzetto dello Sport di Ischia e presso la Palestra di Lacco Ameno. I bambini saranno trasferiti con autobus messo a disposizione dalla società e a tutti sarà consegnato un regalo/ricordo della giornata e del progetto. Il programma andrà poi eventualmente definito nei dettagli nei prossimi mesi.

  • L’ASPETTO ECONOMICO

Nel caso in cui non dovesse esserci la possibilità di rientrare nell’ambito di qualche progetto finanziato dalla scuola e/o altri Enti Pubblici, l’Associazione è disposta ad offrire gratuitamente i servizi illustrati sopra sia per motivi sociali, che per motivi sportivi.

Siamo già presenti nei Comuni di LACCO AMENO (leggi articolo dedicato) e ISCHIA (circolo 1 e 2). Per saperne di più contattaci tramite mail o canali social.

 

    • VIDEO RIASSUNTIVO

Condividi sui Social